Personale ATA: sit-in di protesta a Pordenone

Il 29 giugno la FLC CGIL è scesa in piazza con i lavoratori per protestare contro la mancata proroga dei contratti a tempo determinato del personale ATA.

Si è svolto lo scorso 29 giugno a Pordenone, nella piazza adiacente la Prefettura, un sit-in di protesta contro la mancata proroga dei contratti del personale ATA precario.

La situazione drammatica del personale ATA a Pordenone è aggravata dal fatto che in questo anno scolastico solo un quinto delle richieste di proroga dei lavoratori con contratti a termine a giugno sono state accolte, creando non poche difficoltà dovute all'assenza di personale ad esempio durante gli esami.

Sono sott'organico le 42 scuole del Friuli occidentale: perché l'Ufficio scolastico regionale non ha concesso le deroghe ai contratti di lavoro come a Udine, Trieste e Gorizia? Pordenone è stata totalmente dimenticata dall'Ufficio scolastico che lascia le scuole in ginocchio.

Proprio per questo la FLC CGIL è scesa in piazza. Il segretario provinciale FLC CGIL di Pordenone, Mario Bellomo, con una delegazione di manifestanti è stato ricevuta dal capo di gabinetto Gianpaola Modolo che ha assicurato l'intervento del Prefetto nei confronti dell'Ufficio Scolastico di Trieste.

Contatti | Privacy Policy | Credits

FLC CGIL Pordenone - Via S. Valentino 30 - 33170 Pordenone - Tel. 0434.541227

Copyright © 2018. All Rights Reserved.