Ipsia, spazi già esauriti La Cgil incalza l'Uti


Il Messaggero Veneto del 3/11/2018

BRUGNERA«Tre aule e un nuovo laboratorio non bastano all'Ipsia Carniello». A Brugnera il sindacato Flc-Cgil chiede spazi per l'anno scolastico che verrà: le iscrizioni 2019-20 aumenteranno le quote degli studenti in aula. Intanto non basta una palestra per 500 studenti sui banchi del Carniello e il sindaco Renzo Dolfi ha concesso l'uso del palazzetto dello sport, a 500 metri. «Massima collaborazione con l'Ipsia e la dirigente Simonetta Polmonari - ha assicurato il primo cittadino -. La scuola è una fucina di successi che hanno l'effetto volano in termini di occupazione nel settore mobile e design».Il Carniello ha l'effetto calamita con un diploma che assicura occupazione: qualche mese fa alcune aziende con Friulintagli hanno chiesto i recapiti di una cinquantina di diplomati. Miracoli in tempi di crisi economica e servono spazi per la fucina dei tecnici. «Scuola aperta per le iscrizioni 2019 - hanno anticipato i docenti - il 24 novembre. Ci sono 50 comuni nel bacino friulano-veneto che mandano i ragazzi al Carniello e le previsioni sono di consolidare il successo di iscritti raggiunto un anno fa».Le ipotesi: costruire un modulo esterno in via Galilei? Trovare una sede staccata a Brugnera? L'Uti Noncello ha investito circa 100 mila euro per ricavare aule al Carniello con risorse regionali che hanno tamponato l'emergenza. «Mancano spazi d'aula - non molla Bellomo -. La soluzione tampone ha utilizzato anche l'ex sede della società di servizi Cluster, ma non basterà per tutti gli studenti in settembre 2019». Che fare? «Enti locali e Uti Noncello aprano un tavolo in tempi utili sulle iscrizioni - chiede Bellomo - con i sindacati».

Contatti | Privacy Policy | Credits

FLC CGIL Pordenone - Via S. Valentino 30 - 33170 Pordenone - Tel. 0434.541227

Copyright © 2018. All Rights Reserved.