Istituto comprensivo nominato il reggente È Giovanni Dalla Torre

Il Messaggero Veneto del 6/9/2019

Prata- È Giovanni Dalla Torre il dirigente reggente nell'istituto comprensivo di Prata: è stato nominato dall'Ufficio scolastico regionale, dopo la rinuncia della titolare e vincitrice di concorso Giuliana De Simone.La reggenza tamponerà il vuoto gestionale della scuola di Prata, con il dirigente "supplente" per un anno e pendolare da Pordenone. Da sette anni il comprensivo di Prata è gestito con reggenze annuali e la sofferenza si avverte anche negli organici amministrativi della segreteria. «Pronti alla mobilitazione anche per potenziare l'organico degli amministrativi in segreteria e dei collaboratori-bidelli - ha annunciato Mario Bellomo, sindacalista Flc-Cgil -. Servono risorse per assicurare la sicurezza e sorveglianza nei plessi e amministrativi in segreteria». Prima campanella il 12 settembre e si annuncia un anno scolastico tutto in salita: nei plessi a Prata e in altri istituti in Friuli occidentale. Il sindacato Flc-Cgil lotta contro le politiche dei tagli e chiede risorse per gli organici 2019-2020. «A rischio la regolarità dei contratti per supplenti e pagamento salari: l'urgenza è quella di trovare un reggente di segreteria per firmare gli atti in molte scuole - Bellomo va avanti -. I bidelli sono stati tagliati come gli amministrativi». Grido di dolore anche nei comprensivi a Spilimbergo, Pasiano, Brugnera, Fiume Veneto, San Vito al Tagliamento e Cordovado. «Pochi ausiliari per ogni turno - ha aggiunto il sindacalista -. A Prata manca per il secondo anno consecutivo il direttore amministrativo che è in congedo».

Contatti | Privacy Policy | Credits

FLC CGIL Pordenone - Via S. Valentino 30 - 33170 Pordenone - Tel. 0434.541227

Copyright © 2019. All Rights Reserved.