Si investe in sicurezza Lavori nelle palestre e negli istituti superiori

Previsti interventi al Marchesini, al Della Valentina e al Pujati
L'area sportiva ex Nievo dovrebbe essere pronta nel 2020


Il Messaggero Veneto del 22/10/2019

Sacile. Scuole superiori in manutenzione per garantire la sicurezza a 1.600 studenti: l'Uti Noncello investe 17.453,32 euro e sistema porte, finestre, maniglioni, aperture nell'Isis Marchesini, nell'Ipsia Della Valentina e nei plessi liceali Pujati. Attenzione alta anche per la palestra in via Stadio, dove sette mesi fa erano stati segnalati atti vandalici ai muri e agli infissi dal Movimento cittadini attivi Sacile. «Numerosi guasti e frequenti malfunzionamenti dei serramenti interni nelle diverse sedi delle superiori a Sacile - recita l'atto 377 dell'Unione territoriale intercomunale Noncello -. I tecnici hanno riscontrato il grave stato di compromissione e deterioramento di alcuni serramenti, con la necessità di sostituzione per motivi di sicurezza».Lavori della ditta trevigiana Italser per installare maniglioni antipanico, porte tagliafuoco, elementi parafreddo. Le società sportive affittano le palestre per partite e allenamenti. Per la palestra in via Stadio è prevista dall'Uti la posa di porta a due ante in alluminio con sopraluce fisso, maniglione di chiusura, chiudiporta, parafreddo, porte antipanico e finestre con apertura ad anta e ribalta. «Per scuole e palestre chiediamo la manutenzione costante per ragioni di sicurezza - ha incalzato il sindacato Flc Cgil allo sportello in via Carli -. La penuria delle palestre è evidente a Sacile e ci sono misteri insoluti: come mai da oltre due anni è fermo il cantiere delle palestrine ex Nievo all'Ortazza? I costi sono lievitati a 200 mila euro per problemi a un lucernaio». Palestre in sofferenza a Sacile, tanto che gli allenamenti si fanno anche in trasferta a Fontanafredda e a Calderano per le società Gis volley e Humus basket.«La fine del cantiere di riatto delle palestrine ex Nievo offrirà una risorsa aggiunta nel 2020 - ha detto l'assessore allo sport e vicesindaco Alessandro Gasparotto -. Le società sportive sono in crescita e la gestione delle strutture è affidata a Lsm, compreso il Palamicheletto. Poi la futura scuola a San Odorico prevede anche la costruzione di un grande centro sportivo». Il problema: la Regione non ha versato un euro per il progetto della nuova primaria in via Flangini.

Contatti | Privacy Policy | Credits

FLC CGIL Pordenone - Via S. Valentino 30 - 33170 Pordenone - Tel. 0434.541227

Copyright © 2019. All Rights Reserved.